Rustici / 6 proposte trovate

Ordina per: Più recente

Rif. V758 - Podere in vendita a Castel del Rio
Castel Del Rio / Buono stato / In Vendita

Castel del Rio - nella prima campagna A pochi minuti dalla ...

€ 130.000
  • m² 200
  • 3
  • 1

Rif. V742 - Tipica casa cielo terra in sasso nel centro di Castel del Rio
Castel Del Rio / Buono stato / In Vendita

Castel del Rio, in paese Vi proponiamo in vendita un caratteristico ...

€ 95.000
  • m² 100
  • 3
  • 2

Rif. V560 - Pregevole porzione di rustico panoramico a Castel del Rio
Castel Del Rio / Da ristrutturare / In Vendita

Castel del Rio - In posizione panoramica Proponiamo in vendita ...

€ 154.000
  • m² 310
  • 1

Rif. V614 - Rustico in sasso libero su 3 lati a Castel del Rio
Castel Del Rio / Buono stato / In Vendita

Castel del Rio - In posizione tranquilla - In vendita rustico ...

€ 139.000
  • m² 170
  • 3
  • 1

Rif. V615 - Soluzione ideale per agriturismo a Castel del Rio
Castel Del Rio / Parzialmente ristrutturato / In Vendita

Castel del Rio - In splendido contesto naturalistico a 400 m ...

€ 290.000
  • m² 480
  • 2

Rif. V730 - Montefune - Casetta in sasso con terreno boschivo - In trattativa
Castel Del Rio / Buono stato / In Vendita

Castel del Rio - Montefune - 700 m s.l.m - Antica casetta in ...

€ 65.000
  • m² 100
  • 2
  • 1

Le case di campagna sono la soluzione ideale per vivere a contatto con la natura, perfette per i clienti che vogliono ritornare alle origini, distaccandosi dalla città. Vi proponiamo in questa categoria immobili ricchi di fascino e di storia localizzati nelle campagne Imolesi e nelle Vallate dei Fiumi Santerno, Sillaro e del Senio. Da Borgo Tossignano verso la Toscana si trovano case costruite in sasso con pavimenti originali costituiti da lastroni in pietra e tetti con antiche capriate a vista realizzate in legno massello, casette nel bosco, capanni da caccia ed essiccatoi attorniati da piante di castagno e Marrone igp. Questi immobili rurali ancorati alla civiltà contadine dell’alta montagna sono spesso provvisti di forno a legna, camini per il riscaldamento degli ambienti e di un approvvigionamento dell’acqua tramite sorgenti e pozzi. Non dimentichiamo che punteggiano il nostro territorio anche molti antichi mulini che sfruttavano la forza dei nostri corsi d’acqua, ex conventi e bellissimi poderi con case padronali dotate di torretta o colombaia corredate di casetta del contadino, un tempo incaricato di gestire la coltivazione dei terreni. Fanno parte delle costruzioni rustiche abitate dalla società agricola rurale ovviamente anche tutte le case coloniche e i casali di campagna con pavimenti di cotto presenti nelle pianure e campagne Imolesi, contornati da annessi agricoli quali cascine e fienili, ex stalle con colonne e soffitti a volta. Nello specifico il casolare tipico della campagna faentino – imolese è quello con fienile incorporato o con tettoia unita al corpo abitativo ricoperta da un tetto in prosecuzione. Lungo la Vallata del Santerno sono localizzati inoltre anche piccoli borghi storici che sono stati recuperati come quello di Cantagallo a Castel del Rio e il Borgo della Pieve di Sant’Andrea nella frazione Ponticelli di Imola di epoca medievale. I nostri rustici non hanno proprio nulla da invidiare a quelli di Toscana e Umbria!