Il fascino del mondo immobiliare - La professione di agente immobiliare
Lavorando in questo settore da decenni abbiamo fatto tesoro di molti insegnamenti e abbiamo capito che non è tutto oro quello che luccica!

Il mondo immobiliare porta con sé un fascino tutto suo e molte persone invidiano il nostro lavoro perchè credono sia basato su guadagni facili e che non occorra particolare preparazione quando invece non è affatto così.

Secondo le credenze popolari l'agente immobiliare viene identificato nelle vesti del mediatore di piazza ma i tempi sono un po' cambiati e un parrucchiere difficilmente potrà diventare agente immobiliare, e viceversa ovviamente!

Oltre alle grosse responsabilità oggi per esercitare la professione di agente di affari in mediazione si deve frequentare un corso e superare una prova pratica e orale presso la camera di commercio della propria provincia ed in seguito è necessario rimanere aggiornati sulla legislazione vigente e sulla fiscalità che varia periodicamente. Si tratta inoltre di un mestiere che può fare bene soltanto una persona davvero appassionata con dei valori ben saldi che non intende disattendere in nessun caso. Una buona dose di pazienza sicuramente non deve mancare, in quanto si è costantemente a contatto con un pubblico estremamente variegato e si deve aver cura dei clienti anche se non comprano una casa al giorno! :-)

Ma non si nasce agenti immobiliari imparati e tutto ciò non basta!

Oltre ai requisiti sopra menzionati l'agente immobiliare potrà imparare a lavorare bene soltanto facendo molta esperienza, parliamo di anni. A tale proposito avrà bisogno di una buona dose di fortuna nel trovare una realtà affermata che lo rispetti come lavoratore e che investa nella sua crescita fidelizzandolo.

Pensate soltanto al bagaglio di esperienza necessario per valutare correttamente un immobile. Senza aver venduto immobili in quella zona sarà impossibile riuscirci, per questo di frequente si può incappare in uno di questi 3 errori di valutazione.

Relativamente invece ai nostri grossissimi guadagni vi invitiamo a riflettere sulla crisi del mattone e sull’andamento altalenante dei mercati che incidono fortemente sul nostro lavoro e sui costi proibitivi della pubblicità che invece sono una costante.

Per concludere vi segnaliamo che sono state introdotte importanti sanzioni nei confronti dei mediatori abusivi, ossia verso gli agenti immobiliari che non sono iscritti alla camera da commercio e lavorano senza regolare patentino. 
Queste figure non hanno diritto a percepire alcun compenso di mediazione! 
Per favorire la legalità diffusa chiunque deve preoccuparsi di verificare i requisiti dell'agente a cui si rivolge, per fare ciò è sufficiente rivolgersi alla camera di commercio della provincia di appartenenza, nel nostro caso quella di Bologna.