Chi decide qual Ŕ il costo di un immobile? Esiste un ente di controllo certificatore del prezzo di una casa?
Chi decide qual è il costo a mq. di un immobile? Esiste un ente che certifica quali sono i prezzi corretti degli immobili? Qual è la percentuale di soggettività in una stima?

Abbiamo aperto il box delle domande su Instagram e raccolto i dubbi di Eleonora, la risposta è complessa e speriamo possa interessare a tutti voi.

Partiamo dal concetto principe: il mercato delle compravendite immobiliari è un mercato libero.

Non c’è nessuno che vieta di mettere in vendita un bilocale ad Imola a 300.000 euro ma sarà il mercato immobiliare locale ad influenzarne la NON vendita in questo caso, nessuno lo comprerà a questa cifra spropositata in quanto l’amatore (in cui ripongono le speranze i venditori privati) non esiste.

Purtroppo le cose non sono mai semplici come sembrano ed il prezzo di vendita non può essere stabilito basandosi sul prezzo di acquisto pagato a suo tempo sommato ai costi dei lavori di ristrutturazione, o in base al prezzo della casa che vorreste acquistare.

Sappiate che esiste una materia di studio dedicata denominata Estimo che si occupa proprio dei criteri e dei procedimenti da adottare per formulare una stima!

Per alcune categorie di immobili, le tasse di acquisto vengono calcolate sul prezzo di scambio e l’Agenzia delle Entrate effettua dei controlli su queste operazioni per verificare che non siano state attuate delle truffe ai danni dello Stato, dichiarando valori inferiori nell’atto di vendita.

Ma valori inferiori a cosa? Ebbene in Italia abbiamo delle tabelle con i valori agricoli medi che fungono da linea guida per la compravendita dei terreni agricoli ma non ci vengono fornite delle indicazioni sul prezzo/mq dei lotti edificabili, dei negozi, dei capannoni, ecc.

Pensate che pur procurandovi una perizia giurata di un Geometra potreste imbattervi in una contestazione dell’Agenzia delle Entrate e in caso di accertamento bisogna sapere rispondere del proprio calcolo.

Non è affatto semplice stabilire il prezzo di un immobile e per farlo si deve adottare il metodo di stima comparativo, solo chi conosce i valori di vendita di immobili similari sul territorio può motivare il risultato.

Quindi chi stabilisce i valori degli immobili?

È il mercato immobiliare stesso ad indicarci la via!


Seguire la compravendita di immobili locali e conoscere le richieste dei compratori sono le condizioni minime necessarie per stabile qual è il prezzo di un immobile, per questo insistiamo spesso nel dirvi che per avere una valutazione veritiera dovete rivolgervi ad un agente immobiliare di comprovata esperienza.

In pratica per avere una stima occorre cercare un esperto, così come fareste per altri tipologie di beni: quadri, automobili, francobolli, eccetera.

Dovete sapere che i prezzi degli immobili subiscono delle variazioni nel tempo che sono influenzate principalmente dalla domanda e dall’offerta, per questo solo chi lavora quotidianamente nel nostro campo e commercia immobili è in grado di conoscere i valori di stima comparando l’immobile a quelli con caratteristiche similari che sono già stati venduti.

Semplificando all’osso possiamo dire che molta offerta corrisponde ad una diminuzione dei prezzi e poca offerta ad un aumento, ma incidono sul mercato anche fattori esterni ed è difficilissimo effettuare delle previsioni in questo settore.

L’agente immobiliare con esperienza lavora con le antenne dritte ed è sensibile ai segnali del mercato e della società, riuscendone a cogliere i trend e gli andamenti è in grado di offrire consulenza alle imprese che devono costruire nuovi immobili e di consigliare gli immobili più redditizi agli investitori.

Non vi abbiamo mai nascosto che le nostre valutazioni a volte si discostano in modo allarmante da quelle effettuate da tecnici o colleghi impreparati (anche di un 30% per esempio 54.000 su 180.000 euro) creando non poco disagio ai proprietari.

Chi ha ragione in questi casi? Lo scoprirete da voi perché il professionista più esperto saprà dare tutti i chiarimenti di cui necessitate per comprendere il risultato ottenuto, dandovi un quadro del mercato immobiliare e delle considerazioni sul target.

Uno dei nostri compiti primari è proprio quello di sapere illustrare ai nostri clienti, venditori e acquirenti, qual è il prezzo corrente corretto di un immobile interpretando un mercato in continua evoluzione.

Scoprite qui com’è facile sbagliare una stima senza un’adeguata formazione comentandosi nel calcolo fai da te!