Tendenze per il 2021: rivestimenti, cucine e arredo bagno
Proprio in questi giorni si sarebbe dovuta tenere la Fiera internazionale delle Ceramiche a Bologna, il Cersaie. A causa del covid è stata rimandata al 2021 quindi non potremmo recensirvi l’evento come l’anno passato ma vi parleremo ugualmente dei trend per il prossimo anno con un focus proprio sui 2 ambienti nei quali rivestimenti e pavimenti fanno da padroni: cucina e bagno.

A proposito di pavimenti, su instagram nell’ultimo mese vi abbiamo dato qualche piccola anteprima e vi abbiamo stupito mostrandovi come è possibile recuperare i vecchi pavimenti di graniglia abbinandoli a mobili moderni chiari oppure in legno naturale. Graniglie, palladiane, marmi si confermano un trend e continueremo a vederli utilizzare anche in versioni insolite: come piani di lavoro per la cucina e per il lavabo del bagno.

Tra i materiali di tendenza troviamo specialmente il marmo di Carrara che è un classico con venature preziose che non passa mai di moda, non dovete preoccuparvi perché i segni del tempo lo arricchiscono. Chi ha un budget più modesto può sempre optare per le lastre ceramiche Calacatta in grande formato di Florim.

Le rubinetterie total black introdotte l’anno scorso sono riconfermate e si sposano incredibilmente bene non solo con il marmo ma con ogni stile.

Ma non preoccupatevi perché I colori non mancano, a partire dai sanitari colorati super divertenti di inspirazione vintage troviamo anche il color block e i contrasti cromatici come l’accostamento del rosa cipria e del verde intenso.

Sulla stessa scia ritornato i rivestimenti optical e le superfici grafiche degli anni ’70 e fughe nere che evidenziano la geometria. Vi segnaliamo anche i rivestimenti con finitura materica in 3d, molto scenografiche ma un po’ scomode da pulire.

Non dimentichiamoci però che il bagno è anche la stanza dove prendersi cura di sé come l’oriente ci insegna. Spicca anche questo trend che prevede l’uso dei materiali naturali ed ecologici e delle forme semplici ed essenziali.

Durante il lock down inoltre molti italiani hanno riscoperto il piacere di fare restando in casa, e la cucina è diventata uno spazio importante nel quale rilassarsi. Per questo le tendenze vedono cucine che si “dilatano” includendo isole e spazi per la socialità oltre ad elettrodomestici tecnologici che ci aiutano a sperimentare, come abbattitori e forni a vapore per la cottura dei lievitati e altri che rispettano l’ambiente limitando consumi di energetici, di acqua e di cibo.

Portiamo avanti con dedizione la nostra sezione blog pubblicando di nostro pugno ogni articolo da oltre 1 anno, se avete idee e richieste non esitate a contattarci!